Donne del Risorgimento: donne che hanno 'fatto' l'Italia

La treccia e il tricoloreNel 150° anniversario del Risorgimento nazionale, questa esposizione vuole essere un omaggio alle tante donne che lo hanno reso possibile.
Anche se resta uno dei capitoli meno indagati e più difficili da ricostruire, è ormai universalmente riconosciuto che la presenza delle donne nel processo di unificazione, non fu né occasionale né di sostegno, ma attiva, numerosa e particolarmente significativa per la realizzazione dell'Unità d'Italia.
Le tante donne restituite alla memoria storica hanno vissuto l'ideale di amor di patria in forme e modi originali e la gamma di interventi non combattenti è svariatissima.

Questa teca è corredata da una galleria di ritratti delle protagoniste, da risorse web che approfondiscono la ricerca sulla presenza femminile nel Risorgimento nazionale e da una piccola bibliografia risorgimentale al femminile di opere  presenti in questa biblioteca.

 logo galleria
copeducatrici

Donne che hanno fatto l'Italia. Le educatrici, «Leggendaria», n. 87, maggio 2011

Abbiamo chiamato al confronto storiche e storici, letterate e pedagogiste/i ... anche per chiederci se davvero le protagoniste di quella stagione siano state davvero “dimenticate” oppure invece non siano state collocate in una narrazione che oggi siamo in grado di ri-narrare.

cop.donnerisor

Donne del Risorgimento

Elena Doni [et al.]

Quando si parla del Risorgimento le donne dove sono? La memoria di quelle, non poche, che lo animarono è pressoché cancellata. Eppure si trattò spesso di figure di grande notorietà, poi celebrate da statue e lapidi. Questo volume presenta al lettore alcune di queste protagoniste dimenticate.

cop.eroine

Donne del Risorgimento. Le eroine invisibili dell'Unità d'Italia

Bruna Bertolo

Il volume racconta il periodo risorgimentale visto "dalla parte delle donne". Una galleria di personaggi femminili che, in modi diversi, hanno contribuito a scrivere pagine di quel lungo, faticoso, controverso periodo che portò all'unità d'Italia.

cop.figlie

Figlie d'Italia. Poetesse patriote nel Risorgimento (1821-1861)

Maria Teresa Mori

Nel processo di unificazione nazionale la poesia ebbe un'importanza straordinaria, contribuendo a formare l'immaginario patriottico, costruendo miti, alimentando emozioni e passioni. Molte furono le donne che parteciparono all'elaborazione di questa sorta di "romanzo popolare" in rima.

copgenesis

«Genesis. Rivista della Società Italiana delle Storiche», a. 9, n. 2, 2010

Riflessione parzialissima sulla produzione di discorsi innescata dalle celebrazioni del centocinquantenario che si soffermerà in modo particolare sulle articolazioni di genere della collettività nazionale e dei suoi simboli.

cop.giardiniere

Le giardiniere del cuore. Una lettura di scritti femminili della seconda metà dell'Ottocento

Laura Billi, Manuela Bruni

La donna tutta cuore e virtù: questo è il modello ottocentesco che sopravvive nel nostro immaginario. Parole di donne svelano l'ambiguità dello stereotipo.

cop.brigan

La guerra delle sannite. Il brigantaggio al femminile nella provincia di Benevento dopo l'Unità d'Italia -1860/1880

Clotilde De Filippo

Minuziosa analisi del brigantaggio dalla quale emerge una sua ineludibile declinazione al femminile: una descrizione accurata delle brigantesse e delle manutengole che lo hanno condiviso ideologicamente, e gestito logisticamente, in una prospettiva partigiana.

esperienze

«Il foglio de il paese delle donne», a. 23, n. 1, 25 settembre 2010

Il Risorgimento non si sarebbe realizzato senza l'apporto generoso e spesso anonimo di tante donne degli Stati peninsulari che tutte, d'estrazione nobile, borghese o popolana, si sono spese promuovendone le idee e, nel loro possibile, sostenendolo con le loro reti amicali e parentali e finanziandolo.

copleg.donna

«Leggere donna», n. 151, aprile-giugno, 2011

Spesso, nel parlare o scrivere dei tanti ruoli rivestiti dalle donne nel Risorgimento si è tentati di usare il sostantivo “partecipazione”. Un termine che però appare insufficiente e che si rivela, oggi, dopo quasi un quarantennio di studi di genere e di femminismo, inadeguato.

copnoidonne

«ND. Noi donne. Mensile di Politica cultura attualità», a. 66, n. 3, marzo 2011

Anche ricordare i 150 anni dell'Unità d'Italia diventa un'occasione utile per far uscire dal silenzio le donne, non solo quelle che sono intervenute nel periodo risorgimentale, ma anche tutte quelle che nei 150 anni successivi hanno lottato per fare dell'Italia un Paese libero e democratico

coppartigiane

Partigiane. Le donne della resistenza

Marina Addis Saba

Le donne rompono un atteggiamento secolare di passività, respingono il loro "non sapere" e, attraverso l'esperienza del vissuto, sono contro la guerra e contro il fascismo che ha portato la guerra