I linguaggi del corpo

Parlando di “corpo”, molti sono i linguaggi possibili: dall’etica della differenza sessuale, alla maternità come esperienza o come desiderio, al nutrimento (fame, sete, rapporto con il cibo e sue estremizzazioni); dalla violenza sul corpo (mutilazioni fisiche, maltrattamenti in ambito familiare, stupro, guerra), al mito della bellezza femminile visto nelle sue innumerevoli sfaccettature.
Corpi pensanti e desideranti, bisognosi e affettuosi, curati e amati, immaginati come unici e in relazione. Il corpo è mezzo d’identificazione, e racchiude la storia unica di ognuno/a. Già nel venire al mondo, infatti, si appare in “una unicità sessuata” ed attraverso il corpo di un’altra esistenza. Tali questioni sono state fonte di creatività per tante donne e sono patrimonio della tradizione del pensiero femminile.

 

Collegamenti

 

 

Adolescenti e adozione

Adolescenti e adozione. Una Odissea verso l’identità

Marina Farri Monaco, Maria Teresa Niro

L’adolescenza e l’adozione rappresentano due condizioni critiche dell’esistenza faticosamente integrabili per il giovane adottato che si trova spesso a vivere in modo più intenso alcuni nodi conflittuali di questa fase della crescita.

Antropologia delle mutilazioni genitali femminili

Antropologia delle mutilazioni genitali femminili. Una ricerca in Italia

a cura di Carla Pasquinelli con la collaborazione di Cristina Cenci, Silvia Manganelli, Valeria Guelfi

Le prime testimonianze di donne africane che avevano subito la circoncisione femminile più tardi definita mutilazione dei genitali femminili sono state raccolte dal movimento femminista verso la fine degli anni ’70. In Italia il primo articolo venne pubblicato dalla rivista Effe nel 1976

Autoinseminazione

Autoinseminazione. Scritti e realtà della maternità indipendente

Lisa Saffron

Autoinseminazione è un libro illuminante e di grande forza su1l’esperienza di coppie lesbiche e donne single nella sfida di creare le loro famiglie indipendentemente dalla presenza di padre sociale.

Bioetica. Voci di donne

Bioetica: voci di donne

Gaia Marsico

La bioetica, tradizionalmente impostata al maschile, si è fatta portavoce di un universo morale ristretto e parziale ed ha avuto difficoltà nel comprendere i problemi nella loro complessità, raggiungere e rispecchiare la diversità delle coscienze e delle sensibilità di tutte e tutti.

Chi sono io? Chi sei tu?

Chi sono io? Chi sei tu? La chiave per una convivenza universale

Luce Irigaray

Gli scolari di Casalmaggiore - dopo tanti altri in Italia o in Francia - dimostrano attraverso le loro parole e i loro disegni che ragazze e ragazzi vivono in modo diverso i rapporti con sé, con l'altro, con il mondo.

Come nasce il sogno d'amore

Come nasce il sogno d’amore

Lea Melandri

Il sogno d’amore, inteso come fusione assoluta, miracolosa, «che di due esseri complementari fa un solo essere armonioso», è l’eredità più arcaica che la «memoria del corpo» consegna alla storia.

Crimini segreti

Crimini segreti. Maltrattamento e violenza alle donne nella relazione di coppia

Giuliana Ponzio

Riconoscere e conoscere quello che spesso succede tra le mura domestiche in termini di danno per le donne e i minori, sapere che per violenza e maltrattamento si intende tutto ciò che implica sopraffazione psichica, economica, sessuale, oltre che fisica, vuole dire offrire alle donne la possibilità di rompere il segreto senza essere accusate di complicità, di avere la certezza che non solo chi picchia o uccide compie un reato, ma anche chi insulta, svilisce o minaccia.

Cucina delle mie brame

Cucina delle mie brame

Maria Crapis

Le donne lavorano e intanto cucinano. Ma è abitudine o atto creativo? Spazio obbligato o tempo per sé? Affetti, conflitti, seduzioni e piaceri, tutti rivivono attraverso colori e profumi, attraverso sapori gustati con la memoria.

Del genere sessuale

Del genere sessuale. Saggi psicanalitici sulla identità femminile

Adele Nunziante Cesàro

È possibile definire in psicoanalisi ciò che è femminile e ciò che è maschile?
Qual’è il percorso dell’identità di genere nei due sessi a partire dall’essere nati da donna e quali le conseguenze che si riverberano nello sviluppo?

Del gusto e della fame

Del gusto e della fame. Teorie dell'alimentazione

a cura di Brunella Antomarini, Massimiliano Biscuso

Per il suo contributo naturale e insieme culturale e individuale e al tempo stesso sociale, l’alimentazione offre un suggestivo punto di vista da cui guardare per rendere conto di attività umane assai più complesse e immateriali, ma non per queste autonome dall’atto fondamentale della nutrizione, come il rapporto uomo-mondo o le rappresentazioni che i singoli o i gruppi sociali hanno di sé e dei conflitti che li attraversano.

Discipline della moda. L'etica dell'appartenenza

Discipline della moda. L’etica dell’appartenenza

a cura di Bernardo Valli, Benedetta Barbini, Patrizia Calafato

Questo volume raccoglie gli interventi presentati al Convegno L’etica dell’apparenza, svoltosi a Urbino dal 21 al 23 settembre 2001 [] Si trattava del terzo incontro internazionale (il primo si tenne a Zagabria nel 1999 e il secondo a Dubrovnik nel 2000) dedicato alle “Discipline della moda”, espressione sotto la quale trova coordinamento un gruppo di studiosi europei e americani che lavora sui temi legati agli studi di moda nell’epoca attuale.

Disturbi alimentari e psicopatologia

Disturbi alimentari e psicopatologia

Mirella Baldassarre

In questi anni i disturbi alimentari hanno assunto dimensioni di vasta risonanza: bambini, adolescenti e adulti spesso rivelano un desiderio smodato di cibo, un rapporto insano con la fame che sfocia in una relazione altrettanto deviata con se stessi.

Dizionario dei nomi propri

Dizionario dei nomi propri

Amélie Nothomb

Se i nomi influenzano il destino delle persone, la piccola Plectrude non potrà che avere una esistenza straordinaria. Nata in prigione da un’uxoricida e, dopo il suicidio della madre, allevata da una zia che la preferisce spudoratamente alle sue stesse figlie, sembra destinata ad un futuro prodigioso.

Elogio della madre

Elogio della madre. Riscoprire l'importanza dell’istinto materno nella crescita dei figli

Edwige Antier

«Madre, troppo spesso sei criticata nella società. È ora di dichiararlo a gran voce: tu sei straordinaria, unica, strutturante e benefica. Indispensabile per tuo figlio».

Guerra totale

Guerra totale. Tra bombe alleate e violenze naziste. Napoli e il fronte meridionale 1940-44

Gabriella Gribaudi

La riflessione sui bombardamenti e sulle guerre è sempre stata, soprattutto in Italia, vittima di interpretazioni influenzate da rigide posizioni politiche. Il volume rifiuta lo sterile dibattito ideologico tra revisionismo e ortodossia per ragionare liberamente sulla guerra e sulla terribile escalation delle armi distruttive cui il secolo passato ha assistito, sulle ragioni e le dinamiche della violenza.

Il femminismo dell''isteria

Il femminismo dell'isteria. I disturbi narcisistici della femminilità

Emilce Dio Bleichmar

Alle origini della psicoanalisi vi è un debito con l’isteria: è per suo tramite che Freud arriva a definire l’importanza dei conflitti sessuali come causa delle nevrosi. Oggi, paradossalmente, è a tale debito che si deve la stasi nelle ricerche su questo disturbo, chiuso da una lettura ridotta dei diversi fattori che intervengono nella sessualità.

Il sogno del femminile il femminile del sogno

Il sogno del femminile il femminile del sogno. Percorsi di trasformazione attraverso i gruppi

a cura di Vanda Druetta

Femminile, gruppo, sogno e transgenerazionale sono le parole che attraversano e collegano i saggi raccolti in questo volume. Essi sono stati pensati e scritti nella prospettiva di recuperare quelle funzioni psichiche che rimandano al sentimento, all'intuizione e alla sensazione, funzioni legate al femminile e rese inferiori dalla cultura e dall'accelerazione sociale.

In carne e ossa

In carne e ossa

Christa Wolf

In carne e ossa è l’emozionante discesa agli inferi di un corpo malato. Una donna sta male, è portata d’urgenza in ospedale. Sembra che non sia niente di grave, invece la situazione si complica.

L'ordine del cuore. Etica e teoria del sentire

L'ordine del cuore. Etica e teoria del sentire

Roberta De Monticelli

Il «sentire» che Roberta De Monticelli osserva con esattezza e partecipazione in questo saggio è la componente fondamentale della nostra affettività. Esplorata nelle sue diverse manifestazioni: dalle infinite sfumature affettive della percezione sensoriale alla vicenda degli stati d’animo, dagli umori alle emozioni, dai sentimenti alle passioni

La magica forza del negativo

La magica forza del negativo

Diotima

Ciò che si propone il libro è questo: dalla tendenza ad ignorare o a colmare o ad esorcizzare il negativo riesce a fare, come sciogliere legami non liberi, sgombrare la mente da costruzioni inutili, alleggerire la volontà da fardelli insensati.

Guida alla salute delle donne

La mente, il cuore, le braccia e... Guida alla salute delle donne

a cura Elvira Reale

Il primo pregiudizio è nel considerare l’osservazione scientifica del corpo maschile come valida anche per il corpo femminile (il maschio come modello e misura della salute e della malattia anche per la donna). Noi pensiamo al contrario che le donne debbano essere soggetti di osservazioni scientifiche autonome.

La passione della purezza

La passione della purezza. Simone Weil e Cristina Campo

Federica Negri

La ricerca della purezza è l’elemento che domina l’avventura umana e intellettuale di Cristina Campo, raffinata scrittrice e traduttrice, ed è pure l’orizzonte in cui avviene l’incontro fondamentale con la figura di Simone Weil, una delle voci filosoficamente più potenti del Novecento.

La scirocca

La scirocca

Giuseppina De Rienzo

L’isola come approdo reale e insieme immaginario di una testarda ricerca di sé.
Ida “la scirocca”, protagonista del romanzo, punta al suo lembo di terra e cielo: una Procida misteriosa da attraversare con Enzo l’isolano, convinta che “quei giri stralunati” porteranno a “chissà quali cambiamenti”.

Madre del riso

Madre del riso

Rani Manicka

Lakshmi trascorre l’infanzia libera e spensierata nell’intatta natura dell’isola di Ceylon. Niente e nessuno l’ha preparata a un cambiamento per lei incomprensibile: sposare — a soli quattordici anni — un uomo molto più vecchio e trasferirsi in una terra — la Malaysia — davvero troppo lontana. Lakshmi si trova così a dover costruire un mondo da sola, senza l’appoggio del marito, con tutte le difficoltà di una madre costretta a guadagnarsi, giorno per giorno, una dignitosa sopravvivenza.

Mai più  violenza sulle donne. Un briefing di Amnesty International

Mai più violenza sulle donne. Un briefing di Amnesty International

AA.VV.

Questo tipo di violenza si diffonde perché sono troppi i governi pronti a chiudere un occhio e a lasciare che la violenza sulle donne abbia impunemente luogo.

Mai più. Fermiamo la violenza sulle donne

Mai più! Fermiamo la violenza sulle donne

AA.VV.

La violenza sulle donne è la più vergognosa violazione dei diritti umani dei nostri tempi.

Marea. Donne: ormeggi, rotte, approdi. Trimestrale di saperi delle donne

Marea. Donne: ormeggi, rotte, approdi. Trimestrale di saperi delle donne - n. 1, marzo 2004

AA.VV.

“Chi può muovere il mondo prima muova se stesso” scriveva secoli fa Seneca, filosofo e politico romano inconsapevole che nel 1900 il movimento delle donne avrebbe utilizzato in parte questa affermazione per motivare il rovesciamento degli assetti tra i generi.

Marea. Donne

Marea. Donne: ormeggi, rotte, approdi. Trimestrale di saperi delle donne - n. 2, luglio 2003

AA.VV.

Cibo croce e delizia: consumi, bisogni, impostazioni.

Maternità, identità, scelte

Maternità, identità, scelte. Percorsi dell’emancipazione femminile nel Mezzogiorno

a cura di Anna Oppo, Simonetta Piccone Stella, Amalia Signorelli

Negli ultimi cinquant'anni il Mezzogiorno si è modernizzato: con quali implicazioni e con quali effetti per le giovani donne meridionali?

Oltre Proserpina

Oltre Proserpina. Identità, rappresentazioni sociali e disagio nel ciclo di vita femminile

a cura di Renata Mancuso e Angela Maria Di Vitav

Il volume raccoglie i contributi di un gruppo di studiosi dell’Università di Palermo che, da diverse angolazioni disciplinari, focalizzano la questione delle differenze di genere, con particolare riferimento all’identità femminile.

Porno Manifesto. Storia di una passione proibita

Porno Manifesto. Storia di una passione proibita

Ovidie

Femminismo, sesso e un nuovo ponte tra teoria e azione: la pornografia. Giovane, graziosa, colta e decisamente di buona famiglia, Ovidie Becht si è immolata alla causa del porno rovesciando luoghi comuni e preconcetti: non per denaro né per sesso.

Psicologia delle differenze di genere

Psicologia delle differenze di genere

Vivien Burr

Dai giochi infantili, all'abbigliamento, ai ruoli sociali, al linguaggio, il genere (l'identità sessuale) connota le nostre vite in modo multiforme, più o meno sottile, più o meno eclatante, a tal punto che - come la respirazione - finisce per scomparire ai nostri occhi per la sua assoluta auto-evidenza.

Ricette di solidarietà: l’impegno umanitario delle donne

Ricette di solidarietà: l'impegno umanitario delle donne

AA.VV.

Iniziativa della Commissione Pari Opportunità della Regione Campania a sostegno delle bambine e dei bambini del Sud- est asiatico colpiti dal maremoto. (In cop.: Consiglio Regionale della Campania Commissione Regionale per le Pari Opportunità), [Napoli, 2005]

Sociologia del corpo

Sociologia del corpo

Paola Borgna

In questo libro si parla di tutti quei corpi - i corpi delle tecnologie biomediche, della chirurgia estetica, della body art e del body building - e di altri ancora - i corpi dell’anoressia, i corpi del cyberspazio, i corpi postumani, per esempio - come realtà oggettive socialmente prodotte e costruite.

Storie di affidamento

Storie di affidamento. L’obbligo leggero

Gemma Beretta

Questo libro racconta quattro storie di affidamento, ciascuna delle quali è stata raccolta con il metodo delle interviste, decostruite e ricostruite poi per capitoli tematici come se si trattasse del montaggio di un video.

Un appropriazione indebità

Un’appropriazione indebita. L’uso del corpo della donna nella nuova legge sulla procreazione assistita

AA.VV.

La legge sulla procreazione assistita è una brutta pagina del nostro Paese, punisce le donne, offende il desiderio di maternità e paternità, umilia la ricerca e la deontologia medica, ostacola la scoperta di cure per malattie oggi inguaribili. Ferisce il principio di laicità dello Stato

Via Dogana. Rivista di pratica politica

Via Dogana. Rivista di pratica politica - n. 72, marzo 2005

AA.VV.

Alle radici della nostra cultura estetica la bellezza femminile è un universo ricco di incanti e sfaccettature, un ideale gioioso e prosperoso dal quale l’immaginario massmediatico, con le sue icone disincarnate e devitalizzate, non è mai stato così lontano.