► Nella biblioteca digitale

Data:
10/07/2018
I libri di Leopardi



Pubblicato, nel sito della Biblioteca digitale della BNN, il volume

I libri di Leopardi 

Pozzuoli : Elio De Rosa, 2000


Dal risvolto di copertina

Fondamentale nell'economia del metodo di lavoro, intimamente legata alla genesi e alla fisionomia del progetto, l’attività del Leopardi lettore connota l'intera estensione della sua parabola intellettuale. Dagli scaffali della biblioteca di Monaldo alla ampia offerta editoriale della Milano asburgica, il libro costituisce l'oggetto di una meticolosa e appassionata opera di selezione, che di volta in volta delimita il profilo di sempre nuovo orizzonte di significati. Accanto a elenchi di indici afferenti alle Crestomazie, altre più o meno lunghe sequenze di autori e titoli - rese note qui per la prima volta – rispecchiano fedelmente interessi e scelte elettive, fino a rappresentare in alcuni casi abbozzi di autentiche bibliografie. Dalla serie dei singoli appunti alla grande officina dello Zibaldone si moltiplicano cosi le testimonianze dello sforzo costante di memorizzare, per sottrarre alla dispersione e all’oblio i gangli di una riflessione che interroga senza sosta antichi e moderni. È il proposito utopistico di una gigantesca enciclopedia che organizzi il sapere universale in sistema agevolmente percorribile e dominabile, destinato a naufragare nei mille rivoli dell’aforisma.