Editoria e cultura nella Napoli spagnola (1503-1526)

Luogo:
Sala Rari
Data:
sabato 2 dicembre, ore 11.30
Anno:
2017
Categoria:
Mostre/Esposizioni
Editoria e cultura nella Napoli spagnola


Editoria e cultura
nella Napoli spagnola
(1503-1526)

Mostra bibliografica e documentaria
in occasione del convegno "In onore di Pallade"

2 dicembre 2017- 20 gennaio 2018
lunedì-venerdì 9.00-18.00; sabato 9.00-13-00 - ingresso libero


In occasione del convegno In onore di Pallade. La Propalladia di Torres Naharro per Ferrante d’Ávalos e Vittoria Colonna. Celebrazioni del V Centenario dell’editio princeps (Napoli, 1517), la cui seconda sessione è ospitata il 2 dicembre dalla Biblioteca Nazionale di Napoli, si inaugura la mostra bibliografica e documentaria Editoria e cultura nella Napoli spagnola (1503-1526).
L'esposizione parte da un omaggio al periodo aragonese con preziosi manoscritti esemplati a Napoli come  le Sentenze di Plutarco del 1485 e il De terremotu di Giannozzo Manetti,  e incunaboli come l’Esopo di Francesco Del Tuppo del 1485, considerato il più bel libro napoletano del Quattrocento.  Dopo la fortunata stagione dell’incunabulistica aragonese a Napoli vi è un breve periodo di interruzione della stampa che segue le vicissitudini politiche. E’ solo con  il tedesco Sigismondo Mayr nel 1503 che ha inizio, con l’edizione delle opere di Sannazaro, la vicenda della tipografia napoletana del Cinquecento. Fu Gonzalo de Cordoba viceré di Napoli dal 1503 a dare impulso alla pubblicazione di opere del Pontano, del Sannazaro e di altri autori dell’umanesimo napoletano, di cui veniva incaricato Pietro Summonte che inaugurò con Mayr un lungo sodalizio. Sono esposte in mostra quasi tutte le edizioni di Pontano stampate da Mayr, insieme a quelle di Sannazaro, di Nifo e di altri esponenti della cultura di quegli anni. Alla morte di Mayr nel 1517 sono quattro le officine tipografiche che fino al 1526 lavorano a Napoli, quelle di  Giovanni Antonio de Canneto, Giovanni Pasquet de Sallò, Antonio Frezza e di Caterina de Silvestro, la vedova di Mayr che sposa Evangelista Presenzani.


Convegno “In onore di Pallade. La «Propalladia» di Torres Naharro per Ferrante D’Avalos e Vittoria Colonna”. Celebrazioni del V Centenario dell’editio princeps (Napoli, 1517). Napoli, 1-2 dicembre


Editoria e cultura nella Napoli spagnola, locandina