Fondo librario Soggettività femminile

muse nel bosco sacro
Responsabile:
Maria Iannotti
Email:
bn-na.fondosogfem@beniculturali.it
Telefono:
0817819261
Sede:
Locali ex regione, ingresso dal Cortile delle carrozze, secondo piano

I volumi del Fondo librario "Soggettività femminile" possono essere dati in lettura nei giorni di lunedì e di giovedì (ore 10-16) previa prenotazione tramite i servizi online della biblioteca. 

La sala di lettura è al secondo piano dei locali ex-regione (ingresso dal Cortile delle Carrozze).


Fondo librario "Soggettività femminile" 

Il Fondo Soggettività Femminile nasce nel 1991 grazie ad alcune donne della Biblioteca Nazionale di Napoli che, spinte dal desiderio di approfondire la ricerca del sapere di genere all'interno del proprio luogo di lavoro, hanno creato un gruppo con l'obiettivo di recuperare documenti che introducessero il pensiero della differenza sessuale all'interno della propria istituzione. Il fondo nasce come desiderio di dare voce al significato mancante ovvero di testimoniare il pensiero della differenza nel suo excursus storico, tenendo conto che i libri che si stavano per acquisire erano integrati nella grande raccolta storica della Biblioteca Nazionale di Napoli.
Il Fondo Soggettività femminile rappresenta un punto di riferimento nella ricerca e nello studio della differenza sessuale per la presenza di testi difficilmente reperibili altrove. Si propone Inoltre  di offrire all'utenza strumenti documentari e bibliografici aggiornati tramite un'attenta consultazione di cataloghi editoriali, periodici specializzati e recensioni attinenti.
Numerosi i doni ricevuti grazie a studiose, impegnate in altri ambiti lavorativi, con cui il gruppo si mette in relazione per dar vita a laboratori di lettura, creare incontri con le autrici e presentazione di libri, banche bio-bibliografiche, che costituiscono un archivio in continuo sviluppo.
Il Fondo è continuamente accresciuto grazie ad opuscoli, tesi di laurea, periodici, pervenuti per acquisti, doni e deposito legale. Il materiale è consultabile tramite l'OPAC SBN e disponibile al prestito e alla fotoriproduzione.


Strumenti di lavoro e di ricerca

  • Teche tematiche
    Visibili dalla pagina Web della biblioteca dedicate al Fondo, in esse si propone una selezione delle nuove accessioni. Ogni opera segnalata è composta da una parte iconografica, dalle descrizioni editoriali, da indici, da brani scelti, da introduzioni e saggi contenuti nelle opere, da immagini, da siti correlati, e in alcuni casi, da segnalazioni di articoli e recensioni sull'opera e sull'autore, pubblicati su giornali e riviste. Le teche sono collegate all'OPAC tramite l'immagine della copertina.
  • Database “Soggettività femminile”
    Consente ricerche grazie a varie chiavi di accesso. Particolarmente utile la stringa -argomento- che indirizza a categorie specifiche all'interno dei volumi contenuti nel fondo.
  • Periodici
    Pubblicazioni periodiche di e per le donne possedute dalla biblioteca, consultabili attraverso OPAC selezionando come soggetto : DONNA - PERIODICI
  • Database “Amaranto”
    Relativo a spogli di articoli da riviste e giornali , che contengono notizie biografiche e/o bibliografiche su donne celebri. E' consultabile solo dalle postazioni della biblioteca tramite la piattaforma TATOO. Tutti i dati sono riversati anche nell' OPAC.
  • “Leggi con lei”
    Invito alla lettura – CD (prototipo) Maria Messina, scrittrice fra Otto e Novecento. Il CD contiene la biografia, la produzione letteraria, la qualità della scrittura e l'importanza dell' opera della scrittrice anche in relazione al periodo storico letterario in cui visse e lavorò. E' consultabile sulla piattaforma TATOO in biblioteca.
  • CD I volti della memoria
    Una carrellata di volti femminili dalle protagoniste della rivoluzione napoletana del 1799 a quelle del XX secolo, consultabile in TATOO.

Attività legate al Fondo

  • Informazioni bibliografiche in sede, tramite posta elettronica, tramite il servizio di reference online “Chiedi al bibliotecario” raggiungibile dalla pagina web del sito della biblioteca www.bnnonline.it

  • Incontri di lettura ad alta voce

  • Presentazione di libri

  • Visite guidate (tramite prenotazione URP)