Reginella


Titolo: Reginella
Sottotitolo: assente
Autore musica: Lama G.
Autore testo: Bovio L.
Editore: La canzonetta
Luogo di pubblicazione: Napoli
Anno di composizione: 1917
Versione: canto e pianoforte

Schema metrico: tre Stanze in Strofa e Ritornello. Strofa: una sestina di decasillabi (3-6-9); Ritornello: una quartina irregolare composta da due novenari giambici in rima baciata, un endecasillabo giambico tronco e un terzo novenario giambico in rima coi primi due
Categorie tematiche: amore finito
Contenuto testo: la Strofa ha carattere descrittivo (I) e lirico (II e III), il Ritornello (uguale nelle tre Stanze ad eccezione dell’ultimo verso) ha carattere lirico
Destinazione del canto: femminile

Chiave e tipo di voce: chiave di violino ordinaria, senza indicazioni di registro
Tono: Re maggiore (momentanea modulazione a La maggiore nella FP)
Metro: 3/4
Agogica: Tempo di Valzer
Dinamica: Introduzione in ff e p, Strofa in p, Ritornello in pp con crescendo al f finale

Organizzazione formale: Stanza 1: Introduzione (10 bb), Strofa/Ritornello; Stanza 2 e 3 solo parole
Sezioni: Strofa: A B FP; Ritornello: C C. Forma di aria
Fraseologia: Strofa: A [A + A (4+4)] B [B + B (4+4)] FP [X + X (4+4)]; Ritornello: C [C + C (4+4)] C [C + C (4+4)]
Note: nessuna

Funzioni primarie: cadenzali (II-V-I con e senza alterazione della sensibile del V)

Tessitura vocale: Generale: fa#3-fa#4; Strofa: fa#3-mi4; Ritornello: fa#3-fa#4
Gesto melodico: Strofa: autentico; Ritornello: autentico
Movimento: Strofa: note ribattute, gradi congiunti e salti di terza; Ritornello: note ribattute, gradi congiunti e salti di terza e quarta
Profilo: Strofa: ondulato, terrazzato; Ritornello: come la Strofa
Alterazioni: nessuna

Prosodia: Strofa: semiminime e minime; Ritornello: valori compresi fra la croma e la minima
Influssi tra ritmo verbale e musicale: Strofa: decasillabi regolarmente intonati con valore più lungo sull’ultima sillaba tonica (åå | ååå | ååå | çå); Ritornello: novenari intonati con valori più lunghi sulle ultime tre sillabe (âââââ | å | å | å), endecasillabo sulla sesta e decima (âââââ | å | ååå | å)
Formule di accompagnamento: Valzer
Peculiarità nel rapporto poesia-musica: nessuna