Come fare per...


Fotocopiare documenti

E' consentita, ai sensi dell'art.2 della legge 248/2000, previa autorizzazione, la riproduzione delle opere esclusivamente nei limiti del quindici per cento di ciascun volume o fascicolo di periodico, escluse le pagine di pubblicità. Qualora l'opera sia rara o fuori dai cataloghi editoriali ne è consentita la riproduzione, previa autorizzazione, oltre tale limite.

Presso la Biblioteca Nazionale il servizio è fornito attraverso la disponibilità di macchine fotocopiatrici manovrate dall'utente che potrà accedervi mediante l'acquisto di tessere prepagate.

Le tessere sono disponibili nei seguenti tagli:
Numero fotocopie*Costo tessera
12Euro 1.00
40Euro 3.00
70Euro 5.00

L'utilizzo parziale della tessera prepagata non dà diritto a rimborso. L'autorizzazione alla riproduzione del documento, richiesta su apposito modulo compilato dal lettore, dovrà essere autorizzata da un funzionario addetto, presso la Sala di Distribuzione o nelle singole sezioni.

Sono esclusi dalla riproduzione a mezzo fotocopia:
  • opere anteriori al 1800
  • opere di grande formato, antico o moderno, giornali rilegati di grande formato, volumi prevalentemente illustrati
  • tutte le opere il cui stato di conservazione può essere pregiudicato dalle procedure di fotocopie
  • enciclopedie, dizionarii, repertori e materiali di frequente colsultazione

La vendita delle tessere per effettuare le fotocopie è effettuate nei seguenti orari:
Lunedì, mercoledì: 9.00-13.00;15.00-18.15; martedì, giovedì, venerdì: 9.00-13.00; sabato 9.00-12.15